CENNI DI STORIA SU ZAPPONETA

Zapponeta - Torre Rivoli

Zapponeta è un piccolo paese fra mare e campagna, adatto agli amanti della tranquillità e della natura.

Zapponeta è stato una frazione di Manfredonia fino al 1975 quando, avendo raggiunto e superato i 2000 abitanti gli è stato riconosciuto l’autonomia amministrativa elevandolo a Comune.

La zona da sempre destinata all’agricoltura è stata parte di latifondi ed il centro abitato venne fatto costruire dal proprietario, barone Michele Zezza nel 1768, per istallarvi un primitivo nucleo di famiglie di braccianti per promuovere una sua Riforma Agricola.

Il toponimo sembrerebbe connesso all’attività di zappatori dei primi abitanti, sebbene altre fonti lo facciano derivare da sappinus (abete), con l’aggiunta del suffisso collettivo -etum.

Cosa vedere a Zapponeta – Centro storico

Zapponeta - Antico CasaleZapponeta, nonostante i vantaggi derivati dalla  bonifica delle zone paludose nel 1940, è rimasto piccolo con poco più di 3000 abitanti.

Per questo il suo centro storico è piuttosto modesto con modesti edifici pubblici, ma con un’atmosfera di tanti anni fa ed una rilassante tranquillità nonostante l’apertura al turismo.

Infatti l’arenile zapponetano si divide tra stabilimenti balneari, villaggi turistici e aziende agricole.

Cosa visitare a Zapponeta – Chiesa Parrocchiale

Risultati immagini per zapponeta palazzo baronale     Risultati immagini per zapponeta palazzo baronale   Zapponeta - Torre Rivoli      

L’edificio più importante di Zapponeta è senza dubbio la Chiesa Parrocchiale, fondata contemporaneamente al primo piccolo nucleo di case nel Settecento.

La Chiesa è dedicata a San Michele Arcangelo e  conserva, al suo interno, opere d’arte di artisti locali.

Cosa comprare a Zapponeta

Zapponeta è famosa, forse più all’estero che in Italia per una varietà di patate, Le Patate di Zapponeta introdotta con bonifica, che produce due raccolti l’anno: la novella o primaticcia a Maggio e la tardiva o  comune a Novembre.

Oltre alle patate anche gli altri ortaggi come cipolle e carote, hanno un gusto particolare per la consistenza ferrosa del terreno.

Cosa fare a Zapponeta

Patate di Zapponeta Anche se il paese mantiene ancora oggi una radicata vocazione agricola e di allevamento, ha cominciato ad attrezzarsi il nuovo turismo che predilige le spiagge ed il mare ancora “selvaggi”.

Infine la spiaggia di Zapponeta è nota per la sabbia nera, ricca di minerali ferrosi, di cui si esaltano le proprietà terapeutiche.